Sostieni la nuova economiaepolitica.it

I fatti ci hanno dato ragione. Le politiche economiche in Italia e in Europa hanno frenato lo sviluppo e ampliato gli squilibri territoriali; le disuguaglianze nella distribuzione dei redditi e nell’accesso ai servizi pubblici continuano a crescere; il disastro ambientale…Leggi tutto

La nuova economiaepolitica.it

Ecco on line la nuova economiaepolitica.it. Da oggi la nostra rivista esce con un sito completamente rinnovato, più versatile e adeguato alla consultazione con tablet e smartphone, nuovi servizi e una organizzazione ben più ricca degli articoli e dei video, nonché una…Leggi tutto

Sfondare il 3%? Meglio tardi che mai

  L’economia italiana resta nel tunnel della recessione, la Commissione Europea bacchetta il Paese, Standard & Poor’s declassano il rating del Paese portandolo quasi al livello “spazzatura” e pare che – tra conferme e smentite – al governo si cominci…Leggi tutto

La mezzogiornificazione europea non si risolve riducendo i salari

In un recente articolo, Krugman propone una «riflessione rivoluzionaria: forse invece di preoccuparci delle innovazioni di rottura faremmo meglio a dedicare più sforzi a fare bene qualunque cosa facciamo»[1]. Krugman sottolinea che la capacità competitiva della Germania dipende dall’elevato livello…Leggi tutto

The passing of Augusto Graziani

European economists and the progressive community of the Continent are poorer and lonelier now that professor Augusto Graziani, master of the Italian Keynesians, has passed away in his house in Naples, last January 5. A world prominent economist, in the…Leggi tutto

Economia italiana e “questione meridionale” nella riflessione di Augusto Graziani

Con la scomparsa di Augusto Graziani si spegne, di certo, uno dei più grandi economisti italiani del dopoguerra, il cui approccio teorico ha consentito non solo una visione alternativa dei meccanismi di funzionamento del mercato e del ruolo che la…Leggi tutto

La scomparsa di Augusto Graziani

Il 5 gennaio si è spento Augusto Graziani, economista di fama mondiale, guida per tante generazioni di economisti, riferimento per chi non crede al potere taumaturgico del mercato. La redazione di Economia e Politica partecipa alla commozione del mondo della…Leggi tutto

Questione meridionale, reti clientelari e sviluppo economico

La questione meridionale pesa come un macigno sulle riflessioni dedicate allo sviluppo socioeconomico nazionale, eppure la si affida spesso al silenzio. Il sud è stato interpretato ora come “vincolo”, ora come “risorsa”, o – per ricorrere ad un’altra frequente contrapposizione…Leggi tutto