La ripresa e lo spettro dell’austerità competitiva

  Ha fatto notizia in tempi recenti la modesta ripresa del PIL italiano, che nel 2017 dovrebbe attestarsi al +1.5% su base annua e per il quale si prevede una crescita dell’1.8% nel 2018 (dati ISTAT). Non ha fatto altrettanto…Leggi tutto

E’ dalle importazioni che nasce il taglio delle tasse

Giornali. Un grafico della “Repubblica” a commento dell’articolo Banca d’Italia ottimista sul PIL (18 luglio 2015) mi porta subito in argomento. In esso si descrivono gli andamenti del PIL e della somma di consumi e investimenti, che dal 2011 (anno…Leggi tutto

Divergenze in Europa: questione di prezzi o di quantità?

Come è noto, tra l’entrata in vigore dell’euro e il 2008, all’interno della zona euro si sono determinati degli squilibri di partite correnti senza precedenti, che sono esplosi in coincidenza con lo scoppio della crisi finanziaria: in quegli anni alcuni…Leggi tutto