Perché il Sud sta soffocando? Il caso dell’ICT

Francesco Maria Pezzulli - 01 settembre 2014

La lettura che Riccardo Realfonzo fa dell’ultimo rapporto Istat coglie nel segno: il mezzogiorno sta soffocando sotto il peso della sua “più profonda contraddizione”: il dualismo nord-sud[1]. In un precedente intervento in questa rivista (“Questione meridionale,, reti clientelari e sviluppo economico”), segnalavo che, nonostante il dualismo venga usualmente utilizzato come sinonimo di divario economico – per […]

Leggi tutto

*Home Page, Editoriale, Europa e mondo

La crisi economica nell’area balcanica

Klodian Muco* - 28 agosto 2014

La penisola balcanica e stata per lunghi anni un luogo d’incontro e scontro tra culture ed etnie diverse. Le pressioni internazionali da parte delle grandi potenze hanno inciso sulle politiche economiche e di sviluppo dell’area con conseguenze significative: una buona parte degli stati balcanici è ancora oggi caratterizzata da un futuro incerto sia per quanto […] Leggi tutto

Commenti

*Home Page, Editoriale, Europa e mondo, Moneta Banca Finanza

Argentina: i “fondi avvoltoio” e il rischio di un nuovo default

Andrés Lazzarini* e Margarita Olivera** - 22 agosto 2014

Mondo assurdo questo in cui abitiamo. Un Paese onora il suo debito estero, ma non gli è consentito di effettuare i relativi pagamenti. Questa è la situazione che affronta l’Argentina dal 1 agosto. Per decisione del giudice Thomas Griesa di New York, i 539 milioni di dollari che l’Argentina aveva depositato dal 30 giugno alla […] Leggi tutto

Commenti

*Home Page, Editoriale, Europa e mondo, Industria ed energia

I problemi dell’industria europea

Francesco Garibaldo - 20 agosto 2014

L’industria europea, a partire da Maastricht, si è progressivamente strutturata come industria sovranazionale sia da un punto di vista strutturale sia territoriale. Essa consiste, infatti, di sistemi di imprese,  ognuno dei quali è organizzato attorno a un’azienda leader che controlla la parte finale del processo produttivo e da un catena di fornitura organizzata a livelli […] Leggi tutto

Commenti

*Home Page, Ambiente, Editoriale, Europa e mondo

L’Expo di Milano? Lo fanno a New York

Mario Agostinelli* - 18 agosto 2014

“Energia per la vita” è lo slogan che, assieme a “Nutrire il pianeta”, accompagna l’Expo milanese del 2015. Molti di noi si aspettavano una metropoli in mostra per il raggiungimento dei target climatici più ambiziosi: una vetrina di come un Paese che si identifica con la bellezza della natura potesse trarre dalle fonti naturali anche […] Leggi tutto

Commenti

*Home Page, Editoriale, Mezzogiorni

La crisi nel Mezzogiorno. Viene da dire “fujetevenne”

Riccardo Realfonzo - 04 agosto 2014

Scappatevene dal Mezzogiorno, “fuitevenne”, avrebbe ripetuto Eduardo De Filippo*. E nessuno potrebbe restare immune da questa tentazione leggendo il Rapporto Svimez. Il Mezzogiorno è ormai un deserto sociale ed economico, in cui lo Stato investe sempre meno e taglia sempre più, le imprese falliscono, le famiglie cadono in miseria, le donne risultano estranee al mercato […] Leggi tutto

Commenti

*Home Page, Distribuzione e povertà, Editoriale, Europa e mondo, Lavoro e sindacato, Politiche fiscali e di bilancio

Gli effetti dell’austerity: un confronto internazionale

Gaetano Perone - 31 luglio 2014

La crisi planetaria degli anni 2008-2014 può essere senz’altro considerata come la più grave depressione economica degli ultimi 70 anni, seconda solo alla violenta recessione globale generata dal tracollo finanziario della Borsa di Wall Street nel 1929.  Le conseguenze della deflagrazione della gigantesca bolla immobiliare statunitense – palesatasi attraverso l’insolvenza dei mutui subprime (mutui caratterizzati […] Leggi tutto

Commenti

*Home Page, Editoriale, Europa e mondo, Politiche fiscali e di bilancio

Dal referendum anti-austerity la spinta a ripensare l’Europa

Luigi Pandolfi - 28 luglio 2014

L’apertura del semestre italiano di presidenza dell’Unione e l’insediamento di Jean-Claude Juncker alla guida della Commissione non hanno introdotto elementi di novità sostanziale nell’approccio alle questioni europee più stringenti. Lo stesso dibattito che si è sviluppato sul tema della crescita non innova il tradizionale cliché sulla “naturalità” delle politiche di rigore. Di più c’è soltanto […] Leggi tutto

Commenti

*Home Page, Editoriale, Politiche fiscali e di bilancio

L’insostenibile leggerezza della politica economica italiana

Roberto Romano* e Paolo Pini** - 24 luglio 2014

Qualcosa non funziona nella politica economica europea e in quella italiana in particolare. Errare è umano, ma perseverare è diabolico. Difficile capire se il governo italiano ci sia o ci faccia. L’insistenza sulle riforme strutturali e istituzionali cosa ci azzecca con le necessarie riforme di struttura[1] di cui il Paese avrebbe bisogno? Riforme strutturali e riforme di […] Leggi tutto

Commenti

ALTRI ARTICOLI IN ARCHIVIO