L’Europa e la “shock doctrine”

Naomi Klein, nel volume The shock doctrine: the rise of disaster capitalism (Klein 2007), ha sostenuto – traendo spunto da quanto successo in seguito all’uragano Katrina – che il metodo privilegiato per imporre radicali misure di ingegneria sociale ed economica…Leggi tutto

Quarant’anni fa. E oggi

C’è un problema politico che conviene enunciare a chiare lettere, se vogliamo evitare che il quarantennale dell’approvazione dello Statuto dei Lavoratori, caduto il 20 maggio scorso, diventi l’occasione per celebrarne il funerale. Si può porlo in forma di domanda: lo…Leggi tutto

Una politica economica dell’offerta per affrontare la depressione schumpeteriana dell’economia europea

Riceviamo e volentieri pubblichiamo l’articolo del prof. Cristiano Antonelli, dell’Università di Torino, unitamente a un commento di Roberto Ciccone, docente presso l’Università di Roma Tre e membro della redazione di Economia e politica.   L’economia europea è ormai entrata in…Leggi tutto

Le politiche della domanda sono necessarie e possibili. Commento ad Antonelli

Riceviamo e volentieri pubblichiamo l’articolo del prof. Cristiano Antonelli, dell’Università di Torino, unitamente a un commento di Roberto Ciccone, docente presso l’Università di Roma Tre e membro della redazione di Economia e politica. Una premessa dell’articolo di Cristiano Antonelli è…Leggi tutto

Specializzazione produttiva, competitività, salari. L’Italia e gli altri

Tra i paesi industrializzati l’Italia è quello che ha cercato più di altri di competere nei mercati internazionali mediante una accentuata politica salariale deflattiva. I dati relativi alla bilancia commerciale e alle quote nel commercio internazionale dimostrano che questa politica…Leggi tutto

La Grecia, campanello d’allarme per l’Europa

In Grecia il governo trucca i bilanci, si dà alla finanza allegra, manda in pensione i lavoratori troppo presto e poi chiede aiuto all’Europa quando i mercati finanziari lo sfiduciano. In estrema sintesi è questa l’interpretazione della crisi finanziaria greca…Leggi tutto

Keynesiani tradizionali e keynesiani avventizi

Paul Samuelson alla morte di Keynes scrisse: “la Teoria Generale … è un libro scritto male, e male organizzato; qualunque non addetto ai lavori che l’abbia comperato ha sprecato i cinque scellini che ha speso … è arrogante, … abbonda…Leggi tutto