La favola della disoccupazione “naturale” e la lezione della storia

L’epoca attuale è segnata dalla crescita delle disuguaglianze e dei divari economici. La crisi economica in corso, ormai quasi decennale, sta ampliando le divergenze, non solo all’interno dell’Italia ma anche fra l’economia italiana nel suo complesso e i centri forti…Leggi tutto

Chi salverà l’Italia?

Abbiamo ceduto sovranità all’Unione Europea senza che a ciò sia seguita una maggiore integrazione politica, su base democratica. Oggi la politica monetaria è controllata da una istituzione impermeabile alle sollecitazioni dei governi eletti dal popolo, mentre la politica fiscale è imbrigliata dai vincoli…Leggi tutto

L’uscita dall’euro non è un tema da “oracoli”

La controversia sulla possibile implosione dell’attuale eurozona e sulle conseguenze di un abbandono della moneta unica risulta tuttora pervasa da un diffuso dogmatismo. I fautori dell’uscita dall’euro sono accusati di semplificare il problema e di restare volutamente nell’ambiguità per non…Leggi tutto

La crisi e gli economisti

7707Gli economisti si sono difesi dall’accusa di non aver saputo prevedere l’arrivo della crisi affermando che le crisi economiche, come i terremoti, non sono prevedibili. I sismologi  non vengono accusati di non saper prevedere i terremoti; allo stesso modo, gli…Leggi tutto

Il primo maggio del Jobs act

Il mondo del lavoro in Italia è da molti anni in sofferenza, per la stagnazione dei redditi, per la continua perdita di posti di lavoro, per le grandi difficoltà dei disoccupati giovani e meno giovani che non riescono a trovare…Leggi tutto

Dalla Grecia al QE, la questione della irriformabilità dell’euro

Sono rimasti in pochi a non riconoscere che le misure europee di austerity si sono rivelate quantomeno dannose. Ora, il vero nodo della discussione è un altro: l’Unione economica e monetaria europea (Uem) è riformabile o no? È possibile risolvere…Leggi tutto

Uscire dall’euro non conviene all’Italia e all’Europa

Prosegue il dibattito sugli effetti di una uscita dall’euro promosso da economiaepolitica.it. Dopo l’intervento iniziale di Realfonzo e Viscione e i commenti di Biasco, del Keynes blog, di Zezza, Gallegati e Visco, interviene ora l’economista Paolo Guerrieri. A suo avviso,…Leggi tutto

Apparenza e realtà della crescita economica nelle Repubbliche Baltiche

Le ricette economiche liberiste proposte e avallate dall’UE, sembrano aver trovato la loro massima attuazione proprio nelle tre piccole Repubbliche bagnate dal Mar Baltico, che dopo il collasso [1] del biennio 2008/2009, si sono distinte per ottimi output negli indicatori…Leggi tutto