Crisi dell’eurozona, competitività e manovra 2019

Manovra 2019 | Legge di stabilità | Presentiamo di seguito, con alcune note esplicative, le slides della conferenza tenuta da Riccardo Realfonzo al convegno dell’associazione Asimmetrie “Euro, mercati, democrazia 2018”, svoltosi a Montesilvano l’11 novembre 2018. 1. La crisi dell’eurozona L’Unione…Leggi tutto

Il deficit di competitività del Mezzogiorno e del Paese. Per una nuova stagione di politiche industriali

Pubblichiamo su Economia e Politica e sul sito fiom-cgil.it lo studio sulla competitività del Mezzogiorno e del Paese realizzato dalla Consulta economica della FIOM coordinata da Riccardo Realfonzo.   1.Introduzione Questo contributo illustra la posizione della Consulta economica della FIOM-CGIL sul…Leggi tutto

Manovra economica, quanto deficit per le politiche industriali?

C’è grande attesa per conoscere la manovra economica del governo e gli aspetti decisivi delle singole misure. Certo, il primo importante passo il governo lo ha compiuto con la Nota di Aggiornamento del Documento di Economia e Finanza, nella quale…Leggi tutto

DEF, una salutare discontinuità sulla finanza pubblica

La notizia è che il governo vuole provare a dare una scossa al Paese e all’Europa. Tra contraddizioni, inesperienze e una qualità della manovra ancora tutta da chiarire, si comprende che la Nota di aggiornamento del Documento di Economia e…Leggi tutto

Quota salari e regime di accumulazione in Italia

Nel corso delle ultime decadi l’Italia, come la maggior parte delle economie avanzate, è stata scossa da una crescente disuguaglianza nella distribuzione del reddito. Questo lavoro approfondisce la questione redistributiva e gli effetti della forte caduta del prodotto interno lordo…Leggi tutto

L’euro e noi. L’intervento di Realfonzo per il Sole 24 Ore

Il Sole 24 Ore interroga il direttore di economiaepolitica.it, Riccardo Realfonzo. Restare nell’euro è costosissimo, ma nessuno pensi che l’uscita sia una panacea. Tuttavia, se il quadro macroeconomico dell’Unione Monetaria non cambia, presto o tardi saremo costretti ad abbandonare la…Leggi tutto

Brexit e fine dell’euro. Il “monito degli economisti” aveva visto giusto

L’affermazione dell’“exit” al referendum britannico apre una crisi che oggi vede uscire il Regno Unito dall’Unione Europea e che in breve tempo potrebbe vedere sgretolarsi l’eurozona. È il caso di dire che i nodi vengono sempre al pettine, e per…Leggi tutto

Brexit o remain? Ovvero la guerra commerciale anglo-tedesca

Gli squilibri delle bilance commerciali e i profondi processi di divergenza in atto nell’Unione Europea: sono queste le ragioni macroeconomiche di fondo del referendum sulla Brexit. Questioni con le quali, qualunque sarà l’esito del referendum, l’Europa dovrà fare i conti.…Leggi tutto