Keynes e i Keynesiani di Cambridge. Prefazione all’edizione giapponese del 2017

Abbiamo appreso con grande dispiacere della scomparsa di Luigi Pasinetti, uno dei grandi maestri del pensiero economico italiano. Pasinetti è stato uno straordinario interprete del pensiero di Ricardo e dei Classici ed uno dei protagonisti del dibattito tra le due…Leggi tutto

L’impatto macroeconomico della spesa pubblica in ricerca e sviluppo

1. Introduzione La crisi generata dalla pandemia da COVID-19 e la recente crisi energetica hanno suscitato sia tra gli accademici che nelle istituzioni internazionali un forte interesse per un ritorno all’utilizzo della politica industriale, intesa come interventi diretti volti a…Leggi tutto

Augusto Graziani sul Mezzogiorno a nove anni dalla morte

1 – Sono passati nove anni dalla morte di Augusto Graziani[1]. Siamo in piena discussione pubblica e politica sull’autonomia differenziata e può essere interessante, per ricordarlo, utilizzare le sue categorie di analisi per comprendere gli effetti di questo progetto e…Leggi tutto

La guerra capitalista. Competizione, centralizzazione, nuovo conflitto imperialista (Mimesis 2022)

La guerra capitalista di Emiliano Brancaccio, Raffaele Giammetti e Stefano Lucarelli, arricchita dalla postfazione di Roberto Scazzieri, riprende e attualizza una delle più importanti tesi di Marx: la tendenza verso la centralizzazione del capitale, “una tendenza verso la centralizzazione del…Leggi tutto

I Diavoli: dalla Realtà, alla Fiction, alla Teoria Economica

Si dice che i mercati abbiano un modo sicuro per prevedere il futuro: farlo accadere. Fare accadere il futuro è opera dei Diavoli, come l’autore di bestseller di successo Guido Maria Brera ha chiamato coloro che, dietro le quinte, tirano…Leggi tutto

Il sistema bancario in Italia … oltre il pollo a testa di Trilussa

Introduzione L’ultima Relazione annuale della Banca d’Italia (maggio 2022) ci consegna a prima vista un quadro confortante sul rischio di credito degli intermediari bancari in Italia: è proseguito (dal 2015) il calo della consistenza dei crediti deteriorati (non performing loans,…Leggi tutto

La città dei 15 minuti è una città meno diseguale e più ricca di opportunità. In risposta a E. Glaeser

La vita nelle grandi metropoli è diventata sempre più difficile e frenetica. La complessità fisica e funzionale dello spazio urbano, le distanze spesso enormi tra luoghi della residenza e luoghi del lavoro, dello studio, dello svago, e così via, incidono profondamente…Leggi tutto