Perché i certificati di compensazione fiscale non sono (e non possono essere) “debito”

Da diversi anni, come componenti del Gruppo della Moneta Fiscale, proponiamo l’emissione di Certificati di Compensazione Fiscale (CCF) quale strumento per rilanciare l’economia italiana nel rispetto delle vigenti regole europee[1]. Di recente, ne abbiamo sostenuta l’adozione anche per un’accelerazione della…Leggi tutto

Don’t stop me now? Misure di lockdown e contenimento della pandemia

COVID-19 e politiche da pandemia La diffusione del COVID-19 (COronaVIrus infectious Disease) è iniziata in Cina, nella provincia di Wuhan a dicembre 2019. La rassicurante idea di un virus “areale” è durata molto poco, fino a quando si sono cominciati…Leggi tutto

Alcune osservazioni sulle conseguenze economiche del coronavirus

Nel Febbraio scorso abbiamo pubblicato su questa rivista un articolo che specificava quali fossero stati gli effetti della crisi finanziaria del 2007-08 e della Grande Recessione, sulla teoria economica (Bertocco e Kalajzic 2020). L’articolo mostrava che, a differenza di quanto…Leggi tutto

Più morti dalla crisi che dal covid-19? L’ultima bufala di Trump

“Non possiamo avere una cura che sia peggiore del male. Le persone rischiano di morire più per le conseguenze delle restrizioni alle attività economiche che per il virus”. Così twittò Donald Trump lo scorso 24 marzo, insistendo sulla necessità di…Leggi tutto

Gli eurobond fra logica economica, sofismi e difficili mediazioni

Introduzione In questo contributo sottoponiamo a critica la seguente tesi recentemente avanzata da Bisin et alii (2020): gli eurobond senza condizionalità sono uno strumento di gran lunga inferiore al Meccanismo Europeo di Stabilità (MES). Il nostro è un esercizio di…Leggi tutto

La disunione fiscale europea

Nel dibattito sulle misure economiche per fronteggiare l’emergenza coronavirus, Olanda, Germania e Austria hanno espresso netta contrarietà alla richiesta, avanzata da Francia, Italia, Spagna e Portogallo, di emettere degli eurobond. Ferma l’opposizione del primo ministro olandese Mark Rutte. «Emettere degli…Leggi tutto

L’impatto economico territoriale del Covid-19 e i possibili interventi con le politiche di coesione

Allo stato dell’evoluzione della epidemia di coronavirus è impossibile formulare qualsiasi valutazione sul suo impatto economico, che sarà con tutta probabilità assai serio, ma dipenderà da più variabili al momento ignote: in primo luogo la durata dell’epidemia nel nostro paese,…Leggi tutto