Indagine sull’efficienza delle Università pubbliche italiane

Questo lavoro si pone l’obiettivo di valutare l’efficienza delle prime venticinque università pubbliche italiane per numero d’iscritti attraverso la Data Envelopment Analysis. Si è scelto di seguire un approccio Input Oriented, che tenga cioè fissi gli output, ossia il livello…Leggi tutto

Aiutiamoli a casa loro…i nostri cervelli in fuga

 Aiutiamoli a casa loro è la retorica “umanitaria” opposta usualmente alla cosiddetta emergenza migranti.  Uno slogan che copre impudicamente la volontà di rimozione collettiva di fenomeni – quelli delle migrazioni economiche e della fuga dalle guerre e dalle calamità –…Leggi tutto

Lavoro precario, globalizzazione e populismo

  Aspettative decrescenti Più di tante statistiche, il numero di partecipanti a due recenti concorsi è indicativo della condizione occupazionale di molti giovani laureati italiani. Un concorso per assistenti giudiziari, la cui preselezione si è svolta nel 2017, ha ricevuto…Leggi tutto

Ricerca e formazione: No alla valutazione centralizzata

Discutere oggi di valutazione nel nostro Paese richiede una radicale operazione di ecologia semantica e di manutenzione delle parole. Lo stesso termine “valutazione”, infatti, si adopera oggi impropriamente per designare uno specifico dispositivo di New Public Management utilizzato a fini…Leggi tutto

Nobel 2016: dalla teoria dei contratti alla realtà della crisi

Il Nobel 2016 per l’economia va a Oliver Hart e Bengt Holmström, per i loro contributi alla teoria dei contratti. Ma per uscire dalla crisi la ricerca di “ottimali” negoziazioni di mercato tra privati non basta: occorre un “market maker”…Leggi tutto

Sei Lezioni di Economia – recensione a Sergio Cesaratto

Con le vivaci Sei Lezioni di Economia (Imprimatur, agosto 2016) Sergio Cesaratto continua la sua opera di spiegazione dei problemi dell’euro e dell’economia italiana a un pubblico più vasto di quello degli specialisti. Dopo aver curato sull’argomento due importanti raccolte…Leggi tutto

L’Italia, i brevetti e la necessità di nuove politiche industriali

L’EPO (European Patent Office) ha presentato il 6 marzo 2016 il suo rapporto annuale sui brevetti depositati presso il suo istituto. Sebbene i brevetti siano solo parzialmente un indicatore della propensione all’innovazione di un Paese, indiscutibilmente fotografano l’atteggiamento delle imprese…Leggi tutto

Marcello De Cecco: la lucida eresia di un “protezionismo moderato”

Addio a Marcello De Cecco: è morto a 77 anni lo studioso della storia monetaria e finanziaria internazionale, critico della globalizzazione indiscriminata. Il suo «Money and Empire» analizzò i rapporti tra moneta e potere, senza astrattismi L’economista Marcello De Cecco…Leggi tutto