L’introduzione del pre-ruolo universitario: perché eliminare i precari invece di eliminare il precariato?

Da tempo si discute sulla necessità di intervenire a livello legislativo sul percorso da seguire per conseguire il ruolo di Professore Universitario, con l’introduzione di nuove figure: cosiddetto pre-ruolo. Soprattutto il legislatore sente la necessità di intervenire su quello che…Leggi tutto

Il futuro dell’Università: libertà e collaborazione o competitività e valutazione?

Il cosiddetto “Processo di Bologna” o “Dichiarazione di Bologna” del 1999[1] segna un punto di svolta per il modo di concepire Università e Ricerca. Non solo perché è posto alla fine di un millennio, ma perché in realtà riassume e…Leggi tutto

Una vita da Mediane

L’Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) a Professore Universitario Associato (PA) o Ordinario (PO) è l’attestazione necessaria ma non sufficiente per entrare nel ruolo di Docente Universitario. L’ASN ha generato molte critiche essendo basata su principi in parte meramente statistici – obiettivi,…Leggi tutto

Riviste scientifiche e ricerca: il conflitto di interessi delle pubblicazioni

Riviste scientifiche | Le pubblicazioni scientifiche necessarie per l’accesso alla carriera universitaria sono oggi legate al conflitto di interessi di un giro d’affari fatto di riviste esclusive e citazioni che finisce inevitabilmente per peggiorare la qualità della ricerca accademica.  …Leggi tutto

La Grecia si salverà? E l’Europa è riformabile?

Cosa deve aspettarsi la Grecia dal terzo Memorandum Dopo l’ipotesi di accordo dell’Eurosummit e l’approvazione da parte del parlamento greco delle misure previste per iniziare la negoziazione sugli aiuti internazionali, il salvataggio greco è iniziato. Secondo alcuni, il governo Tsipras…Leggi tutto

I vizi nella valutazione della ricerca scientifica

L’Anvur, Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca, si sa, ha una particolare inclinazione a prevedere e predisporre il futuro[1]. Per prima ha introdotto la valutazione (oggettiva e certificata) della ricerca. Ha previsto che il 50% dei docenti…Leggi tutto

Prima o poi l’Italia si riprenderà?

La minore crescita del Pil nazionale rispetto alla media europea suggerirebbe molta cautela nell’analisi e nelle previsioni economiche. È da più di 20 anni che l’Italia non aggancia la “crescita” internazionale. Tutti gli istituti di ricerca concordano sul fatto che…Leggi tutto

Dalla Grecia le prospettive che abbiamo di fronte

“Il trionfo elettorale di Syriza in Grecia potrebbe capovolgere la situazione dell’Europa e farla finita con l’austerità che mette a rischio la sopravvivenza del nostro continente e dei suoi giovani. Tanto più che le elezioni previste per la fine del…Leggi tutto