Produttività e retribuzioni: i divari Nord-Sud

Secondo una tesi molto diffusa, nel Sud il costo del lavoro sarebbe «troppo alto» rispetto alla produttività[1]. Ciò determinerebbe disoccupazione, lavoro nero e bassi redditi. In sintesi, questa tesi può essere riassunta come segue. Nel Mezzogiorno il prodotto medio del…Leggi tutto

Indagine sull’efficienza delle Università pubbliche italiane

Questo lavoro si pone l’obiettivo di valutare l’efficienza delle prime venticinque università pubbliche italiane per numero d’iscritti attraverso la Data Envelopment Analysis. Si è scelto di seguire un approccio Input Oriented, che tenga cioè fissi gli output, ossia il livello…Leggi tutto

Mezzogiorno senza reddito e senza cittadinanza

La proposta di istituire in Italia un reddito di cittadinanza, proposto come disegno di legge, dal movimento 5 stelle, e largamente utilizzato nella campagna elettorale, ha l’indubbio merito di aver rilanciato il dibattito sul reddito di base. Purtroppo la struttura…Leggi tutto

Mezzogiorno: l’invecchiamento della popolazione è sostenibile?

L’invecchiamento della popolazione, ha segnato il cammino della popolazione italiana ormai da diversi decenni. Già negli anni settanta i demografi italiani lanciavano l’allarme sulle conseguenze di questo fenomeno sulla società e sull’economia del nostro paese (Golini, 1997). L’invecchiamento della popolazione,…Leggi tutto

La competitività italiana: il rapporto della Scuola di Governo del Territorio

1. La capacità di coniugare buona teoria economica, indagini empiriche e sensibilità politica è estremamente preziosa. Ed è anche merce rara soprattutto nel mondo degli economisti. Il Rapporto sulla competitività italiana curato da Riccardo Realfonzo sfata questo mito e mette…Leggi tutto

Servizio Sanitario Nazionale a prezzo regionale: il paradosso del ticket

  Introduzione Buchanan (1965) sosteneva che il problema principale dei sistemi sanitari nazionali fosse che la domanda è fatta da scelte individuali e l’offerta è una scelta collettiva. Dal lato della domanda, l’individuo spinge la sua richiesta fino al punto…Leggi tutto

L’unificazione monetaria italiana e il divario Nord-Sud

Dopo la proclamazione dell’Unità d’Italia, il nuovo Regno dovette dotarsi di una moneta unica, dato che nei singoli Stati preunitari circolavano monete differenti. Come in altri ambiti, si scelse il modello sabaudo, adottando nel 1862 la lira piemontese. Un aspetto…Leggi tutto